a

Lorem ipsum dolor sit amet, consecteturadip iscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore sit.

L'Oasi dei Sapori

ristorante a km 0

Ristorante a chilometro 0: cucina sostenibile, genuina e di qualità

La cucina rappresenta uno degli argomenti più trattati in tutto il mondo. Molte sono le persone che amano cucinare e altre hanno fatto della cucina una vera e propria professione. C’è chi prepara piatti con tutti i tipi di ingredienti e altri che preferiscono quelli che vengono chiamati “a Km 0“. Oggi, nelle varie riviste e in vari programmi TV, si parla moltissimo della cucina a Km 0 e di come sia una scelta salutare e benefica non solo per noi stessi ma anche per gli altri e per l’ambiente circostante. Proprio perchè introduce vari princìpi e idee, il Km 0 può essere considerato una filosofia, a cui moltissime persone e ristoranti hanno recentemente iniziato ad aderire.

COS’È LA CUCINA A KM 0?

Di base, il Chilometro 0 (chiamato anche “Filiera Corta”) è un tipo di commercio nel quale i prodotti vengono venduti nella stessa zona di produzione. Stando a questa definizione, la cucina a Km 0 è un tipo di cucina che adopera unicamente prodotti alimentari che vengono consumati a pochi chilometri dal loro luogo di produzione. Più precisamente, per essere considerati a Km 0, i prodotti non devono essere creati a più di 70 Km dal luogo in cui sono stati venduti. Comprare prodotti a Km 0 vuol dire comprare prodotti di stagione; inoltre non si trovano facilmente al supermercato ma al mercato dove vengono venduti ulteriori prodotti freschi. I prodotti a Km 0 consistono in frutta, verdura, latte, carne e altri prodotti.

Molti sono i ristoranti che recentemente stanno assumendo questo tipo di filosofia, proprio per i suoi i lati positivi e per la qualità che offre. Questi tipi di ristoranti sono chiamati “Ristoranti a Km 0”. Passiamo quindi a indicare quali sono i lati positivi del Chilometro 0. Innanzitutto vi è una riduzione dell’inquinamento e dello spreco: proprio perchè il luogo di produzione dei prodotti è vicino, gli spostamenti sono ridotti e quindi questo si traduce in un ridotto uso di carburante. Inoltre non si utilizzano tanti imballi, quindi si risparmia anche sull’uso della plastica e di altre materie inquinanti.

 

ristorante kilometro 0 salento

 

QUALITA’ DEI PRODOTTI

Altro lato positivo è la qualità: con il Km 0, i prodotti sono sempre locali e quindi si ha una garanzia sulla qualità e sulla loro freschezza. Sono anche sani e biologici, cioè non sono stati aggiunti insetticidi e altre sostanze chimiche con lo scopo di facilitarne la produzione. Inoltre, comprare prodotti a Km 0 permette di investire sulle aziende locali, che siano piccole o grandi e permette di avere un rapporto più stretto con chi li vende. Vi è anche un abbattimento sui costi non solo da parte dei venditori, che risparmiano sullo spostamento e sull’imballaggio, ma anche da parte dei compratori che possono avere prodotti di qualità a basso costo rispetto a quelli provenienti da altri continenti. Infine, acquistare prodotti a Km 0 vuol dire sostenere e valorizzare la produzione dei prodotti del proprio territorio, che vengono usati nelle ricette tradizionali.

Il Km 0 è una filosofia che porta con sé lati positivi e un buon impatto ambientale. Proprio per questo in futuro ci saranno tante altre persone e ristoranti che sceglieranno di usare prodotti del loro territorio per impiegarli in una cucina sana, di qualità, che rispetta l’ambiente e che valorizza le tradizioni di quel luogo.

Post a Comment